Social World Film Festival 2018

Il Social World Film Festival: la Mostra Internazionale del Cinema Sociale riapre i battenti con la sua ottava edizione dal 22 al 29 Luglio 2018 come di consueto nella città di Vico Equense.

Un festival che ha come scopo quello di coniugare la passione per il cinema dei giovani con importanti temi sociali, avendo come sfondo la splendida Costiera Sorrentina, ma che non si esaurisce nei giorni dell’appuntamento annuale a Vico Equense.

E' un festival “mondiale”, non solo perché accoglie in concorso film provenienti da viarie nazioni e vede durante l’evento l’intervento di registi ed addetti ai lavori stranieri e la partecipazione di pubblico internazionale, ma soprattutto perché le opere di giovani in proiezione al festival sono proiettate nelle maggiori capitali europee e mondiali in appositi eventi firmati Social World Film Festival.

Di anno in anno è riuscito a lasciare il segno nel mercato cinematografico internazionale portando nella piazza del comune di Vico Equense una kermesse di artisti del panorama cinematografico italiano e mondiale che hanno lasciato un ricordo indelebile nella “wall of fame”.

Tante le novità in programma per la settima edizione del 2018 ancora top secret ma sicuramente l’evento come ogni anno riuscirà nell’ impresa di attirare un gran numero di partecipanti e di spettatori.

Per ulteriori info di sotto il link al sito ufficiale dell’evento

https://www.socialfestival.com/

 


La Regata delle Torri Saracene

Dall'1 al 10 giugno 2018, avrà luogo la XIII edizione della "Regata delle Torri Saracene", una regata d’altura che si svolge tra i Golfi di Napoli, Salerno, Policastro e S. Eufemia.

L'edizione 2018 avrà inizio il 1 giugno, con la regata Napoli - Castellammare di Stabia, la partenza sarà dalle acque antistanti di Castel dell'Ovo a Napoli, e proseguirà, il 2 giugno con la Castellammare di Stabia - Marina di Camerota.

La terza e la quarta prova partiranno entrambe da Marina di Camerota il 9 giugno, dopo una settimana di eventi turistici, sportivi e culturali.

Un evento imperdibile consigliato per gli appassionati di vela, del mare o semplicemente per i più curiosi.

 


Mostra: "Francis Bacon- Transformation" a Sorrento

La mostra “Francis Bacon- Transformation” ,già ospitata in Cina ed in Francia, dal 20 Maggio al 21 Ottobre 2018 sarà allestita presso Villa Fiorito, uno dei luoghi di maggior interesse della città di Sorrento.

La creazione è basata su due punti principali: poter esporre le opere dell’artista nelle terre del sud Italia che tanto lo appassionarono esattamente a 30 anni di distanza  dal suo unico soggiorno nel meridione e l’altra, invece attribuibile all’interesse che susciteranno i disegni e gli schizzi di Bacon, conosciuto come uno degli artisti di fama mondiale ad oggi più quotati sul mercato internazionale.

Le 100 opere in mostra, dono dell’artista a Barry Joule, amico e sodale di Francis Bacon saranno composte da disegni rectoverso, diversi documenti raccolti nel tempo dal collezionista e da un gruppo di dipinti del periodo surrealista.

 


Napoli Bike Festival 2018

Giunto ormai alla sua VII edizione il Napoli Bike Festival avrà luogo dal 4 al 6 Maggio 2018. Negli anni è divenuto oramai un evento di rilevanza nazionale che come fine principale ha la promozione della cultura della bicicletta.

Un calendario ricco di eventi per l’edizione 2018 che avrà come tema la Bicycle Revolution.

Due le grandi novità di questa edizione la doppia location per coinvolgere tutta la città e l’omaggio agli anni ’60 con vestiti a tema dei partecipanti per celebrare i primi cinquant’anni dalla nascita del movimento del ’68 che ha attraversato l’Europa intera.

Numerosi gli eventi in programma come il concerto di inaugurazione di Sandro Joyeux , musicista e cantautore franco-italiano, “La Vulcanica pedalata vintage” da dove partirà il corteo colorato e festoso di biciclette che attraverserà la città ed i suoi quartieri più popolari, da Rione Sanità a Forcella, il “Pasta Party” che si terrà presso la Bicycle House alla Galleria Principe di Napoli ed il Village del Napoli Bike per la prima volta nel Real Bosco di Capodimonte. Il Museo di Capodimonte con i suoi centoventi ettari di parco verde monumentale visitabile gratuitamente faranno da cornice perfetta per una giornata intera tra bici, natura e cultura.


Mostra Salvador Dalì al PAN di Napoli

Al PAN “Palazzo delle Arti Napoli” si terrà fino al 10 Giugno 2018 una delle mostre più attese dell’anno.

L’“io Dalì” per la prima volta in Italia narra l’immaginario di Salvador Dalì presentando la vita segreta dell’artista spagnolo.

Quadri, disegni, fotografie, video e riviste saranno esposte dando ai visitatori una panoramica completa sul noto artista  che è riuscito a “rendere opera d’arte ogni suo gesto”.

Un’incredibile occasione per conoscere le più profonde sfaccettature di un artista al limite del surrealismo che ancora oggi riesce a trasmettere attraverso le sue opere significati e simbolismi che vanno aldilà della materia.

Una imperdibile evento per tutti gli appassionati di arte in occasione di una romantica evasione a Laqua Charme & Boutique.

 

 

 


Mostra “Leonardo Da Vinci, l’orgoglio italiano” a Sorrento

La mostra “Leonardo Da Vinci, l’orgoglio italiano” allestita nella suggestiva cornice del Convento di San Francesco di Sorrento è una ricca esposizione di numerose straordinarie opere realizzate artigianalmente dal maestro Mario Paolucci in mostra fino a Novembre 2018.

 

Tutti i visitatori potranno ammirare le più dettagliate riproduzioni dei capolavori di Leonardo Da Vinci ed i suoi codici con macchine in scala e grandezza naturale create appositamente per questo evento nato per rendere omaggio ad uno dei più grandi geni dell’umanità di tutta la storia.

 

Fra le riproduzioni esposte spiccano le macchine per il volo come il prototipo del paracadute, la bicicletta ed una sega idraulica.

 

Di notevole importanza è la riproduzione del primo ed unico dipinto autografo di Leonardo realizzato all’età di 19 anni la “mattonella di Leonardo” nella quale vi è riprodotto il viso dell’arcangelo Gabriele e forse anche autoritratto del da Vinci stesso.

 

Un evento imperdibile consigliato a tutti coloro che amano la storia o semplicemente per i più curiosi nella città di Sorrento distante meno di 3,5km da Laqua Charme & Boutique.


Mostra tessuto ricamo a Sorrento

La seconda edizione della “Mostra Tessitura e Ricamo”  ritorna a Villa Fiorentino, nel centro storico della città di Sorrento dal 21 al 27 Maggio 2018.

La caratteristica villa si riempirà di colori grazie alle numerose ed affascinanti opere d’arte fatte di tessuti o ricamate esposte.

L’antica arte del cucito è parte integrante della tradizione sorrentina da secoli e che ancora oggi viene tramandata da madre in figlia.

Organizzata dalla Cooperativa la Sirena arl, l’evento, ad ingresso gratuito, raccoglie ed espone collezioni d’arte tessile realizzate a partire dal XIX secolo.


La Costiera Amalfitana

Il blu cobalto del mare, le molteplici sfumature di verde , giallo e arancione inequivocabili della macchia mediterranea e caratteristici terrazzi coltivati soprattutto da agrumi, creano uno straordinario connubio con le folkloristiche architetture dando vita ad uno dei più rinomati paesaggi d’Italia: la costiera Amalfitana.

Percorrendo la tortuosa strada, che si inoltra nei profondi valloni, abbracciando gli speroni di roccia a picco sul mare per poi scendere verso la spiaggia e risalire, si ha la possibilità di ammirare il panorama mozzafiato, tra baie, insenature, strapiombi e piccoli borghi arroccati sulle montagne  che questa magnifica terra offre ai numerosi visitatori.

Attraversando i diversi borghi si giunge ad Amalfi, la cittadina che dà il nome alla costiera, famosa per il Duomo di sant’Andrea che domina la piccola piazzetta  e che tutt’oggi offre importanti  testimonianze del suo ineguagliabile passato come Repubblica Marinara.

A pochi chilometri di distanza si ha la possibilità di visitare la città di Furore un vera e propria galleria d’arte a cielo aperto dove è possibile ammirare i numerosi murales che caratterizzano  ogni casa, palazzo pubblico o piazzetta. Mentre si percorrono i vicoletti di questa cittadina si verrà avvolti dai differenti ed intensi aromi delle agave, dei lentischi, del rosmarino e dei fichi d’india, tutti prodotti tipici di questa terra.

Quando si visiterà Furore si avrà la possibilità di rimanere affascinati dallo scenario spettacolare e suggestivo che ancora una volta dimostra la forza della natura attraverso il Fiordo, meta turistica più rinomata del borgo furorese.

Continuando a percorrere la strada costiera  si avrà la possibilità di entrare in un suggestivo angolo di paradiso, un vero paese-presepe,  Positano, che, partendo dalla spiaggia grande è un crescendo di coloratissime abitazioni, piccole strade o vicoli e molteplici negozi dove è possibile ammirare e acquistare i variopinti abiti della Moda di Positano famosa in tutto il Mondo.

Gli amanti dell’architettura non potranno fare a meno di visitare la chiesa parrocchiale di  Santa Maria Assunta che, con la sua grande cupola maiolica spicca al centro di Positano, e dove potranno ammirare alcune opere pregiate come alcuni altari in marmo policromo.

Si potrà godere dello straordinario scenario delle “Sirenuse”, quattro piccoli isolotti immersi  nelle acque azzurre del Tirreno.  Il Borgo di Ravello spicca tra gli altri per la sua eleganza e raffinatezza,  con le sue ville signorili che immerse nel verde creano un ambiente quasi surreale. Conosciuto in tutto il mondo  per il suo Festival che prende vita nei giardini di Villa Rufolo e che è capace di, fondendo la suggestiva scenografia con la grande musica, donare un esperienza intensa e profonda.

Contornata dalle architetture di Villa Rufolo troviamo piazza Vescovado, dove è possibile ammirare la Cattedrale con magistrale portale uno dei primi realizzato con la tecnica innovativa a stampo.  Numerosi saranno i borghi che si susseguiranno  come quello medievale di Atrani  con la sua elegante torre campanaria simbolo del paese, o Minori località balneare dove la natura rappresentata dagli scenari mozzafiato del mare si fonde con la cultura rappresentata dal complesso archeologico della Villa Romana e il Museo dell’ Antiquarium.

Non si possono tralasciare Praiano, un antico e tranquillo borgo di pescatori legato alla lavorazione artigianale e tradizionale della seta e dei filati o Vietri sul Mare conosciuta nel corso dei secoli per le ceramiche artistiche decorate con straordinari colori della produzione locali, per non parlare di Maiori, Scala, Conca dei marini, Corsara, Tramonti e Santo Egidio del Monte Albino,  tesori inestimabili per le loro testimonianze storiche e per gli scenari naturali unici nel proprio genere.