Sorrento Positano: Ultramaratona 54km e Panoramica 27km

Non finisce la grande esperienza di running in Campania.

Sulle strade in provincia di Napoli il prossimo 2 dicembre 2018 la società sportiva Napoli Runnning sta lavorando alla realizzazione della maratona: Sorrento Positano Ultramarathon da 54km.

Saranno due i diversi percorsi della maratona in modo da permettere a tutti coloro che vogliono vivere questa esperienza unica di correre immersi in alcuni tra i più romantici ed indimenticabili panorami al mondo.

Si inizierà da Sorrento per poi arrivare a Massa Lubrense, Sant’Agata sui due Golfi ed infine Positano.

Diverse saranno le novità per questa decima edizione tra le quali l’istituzione del Gran Premio Nastro Verde sulla distanza della mezza maratona per gli atleti della Panoramica 27km.

Per i partecipanti alla Ultramaratona 54km verrà invece istituito il Trofeo della Costiera sulla distanza dei 50 km.

Laqua Charme & Boutique a Meta in penisola sorrentina è sicuramente il luogo ideale per un soggiorno all'insegna del benessere consigliata a tutti gli atleti che vogliono ricaricare anima e corpo pronti a partecipare a questa emozionante competizione.


Escher in Mostra al Palazzo delle Belle Arti di Napoli

Dal 01 Novembre al 22 Aprile 2019, al PAN – Palazzo delle Arti di Napoli , sarà allestita un’interessante mostra su Escher, importante incisore e grafico olandese.

L’artista sarà il protagonista assoluto del museo grazie all'esposizione di alcune tra le sue più rinomate opere d’arte caratterizzate dalla forte impronta geometrica e matematica.

Mauritz Escher è stato una vera e propria fonte di ispirazione per numerosi artisti che lo hanno succeduto, oltre che un esempio per la produzione di dischi, fumetti, spot pubblicitari e lavori cinematografici.

Le oltre 200 opere in esposizione saranno esposte in ordine temporale. Per saperne di più in occasione della tua romantica fuga a Laqua Charme & Boutique non esitare a scrivervi all'indirizzo di posta: info@laquaspa.it


Il "Presepe nella Roccia" di Praiano

Il pittoresco borgo di Praiano della costiera amalfitana oggi anno attira numerosi visitatori grazie ad una particolare attrazione: il presepe nella roccia.

La rappresentazione della natività nella “ Grotta del Diavolo “è sicuramente un punto di interesse storico della costiera.

Michele Castellano, un promettente artista-artigiano locale, ha deciso di riprodurre in questa caratteristica opera il borgo Praiano nel perfetto stile della tradizione Natalizia del presepe incastonato nella parete rocciosa della Grotta con tutte le immagini sacre, le particolari viuzze, la maestosa chiesa, le numerose abitazioni ed il mare blu cobalto, assolutamente identiche alle originali.

Le case sono tutte rigorosamente colorate con i  colori pastello della costiera amalfitana con le loro volte a botte, le cupole, le barche dei pescatori ed i cittadini; dai contadini sui terrazzamenti di limoni agli artigiani locali intenti a realizzare le loro opere ed i pescatori.

Una piacevole sosta lungo la scoperta della costiera amalfitana in occasione della tua esperienza a Laqua Charme & Boutique.


Il Chiostro di San Francesco di Sorrento

Ritenuto uno dei luoghi più affascinanti e caratteristici del centro storico della città di Sorrento, il chiostro di San Francesco è una dei siti architettonici più conosciuti e romantici della penisola sorrentina.

La splendida struttura, risalente al XIV secolo, è uno dei monumenti più antichi di Sorrento e sorge nel pieno centro storico della città distando a poche decine di metri dalla casa dove nacque il celebre poeta sorrentino  Torquato Tasso che a ridosso della omonima Chiesa dedicata a San Francesco d’Assisi e della Villa Comunale del paese.

A rendere unica questa pregevole costruzione è l’architettura che oltre a fondere uno stile di epoca trecentesca con altri di epoche successive, racchiude al suo interno resti provenienti da antichi e ben conservati templi pagani con materiali di altri antichi insediamenti.

E’ questa la ragione per la quale a portici di archi incrociati di tufo si alternano archi tondi che poggiano su colonne ottagonali sormontate da capitelli di squisita fattura artigianale.

Il Chiostro di San Francesco è eretto su resti di un monastero del VII secolo e per molto tempo ha ricoperto grandissima importanza tanto per la storia religiosa di Sorrento quanto per la vita amministrativa delle Città. In passato, in prossimità del Chiostro tra la fine del 1400 e gli inizi del 1500, era conservato il sigillo delle scritture comunali.

Dai primi anni del Novecento  ci sono stati molti lavori di ristrutturazioni per farlo splendere di luce nuova ancora più romantica e caratteristica.

Silenziosissimo e ravvivato dai soli colori della sobria vegetazione interna, sempre curata e fiorita, esso risulta essere particolarmente suggestivo avvolto da un’atmosfera particolarmente mistica, quasi magica.

Il Chiostro francescano ospita gradevolissimi concerti di musica classica ed è la location perfetta per la celebrazioni di un indimenticabile matrimonio in Costiera Sorrentina.

Se sei alla ricerca di una romantica cornice per celebrare la tua unione a Sorrento o semplicemente ricevere maggiori informazioni sul Chiostro durante la tua permanenza a Laqua Charme & Boutique non esitare a scriverci all’indirizzo email: info@laquaspa.it

 


Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito 2018

Il Premio “” è un’ importante rassegna nazionale culturale patrocinata dal Senato della Repubblica, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero per i Beni, le Attività Culturali e del Turismo. Nel corso degli anni sono state premiate personalità di fama nazionale ed internazionale del panorama artistico e culturale che hanno contribuito a valorizzare l’immagine della costiera sorrentina nel mondo.

Fondato dal Poeta “Arturo Esposito” come “Premio di poesia”, il riconoscimento negli anni ha acquisito sempre più fama fino a diventare un ricco contenitore culturale multimediale e trasversale.

Sale l’attesa per la serata dell’evento dedicato alla cultura e allo spettacolo il 27 Ottobre 2018 a Piano di Sorrento al “Teatro Delle Rose”, sede storica dell’evento che quest’anno coinciderà anche con la consegna di un doppio prestigioso riconoscimento del paese: la bandiera blu della Fee ed il titolo di “Città che legge” dal Mibact.

La manifestazione proporrà come ogni anno, la sezione speciale “Genius Loci”, un riconoscimento conseguito a tutti coloro che col proprio lavoro hanno contribuito a valorizzare e a promuovere l’immagine della città e più in generale della penisola sorrentina nel mondo.

Per maggiori informazioni sul'evento durante il tuo soggiorno a Laqua Charme & Boutique non esitare a scriverci all'indirizzo email: info@laquaspa.it

 


Le Vie dell' Artigianato 2018

Il 28 ed il 29 Ottobre 2018 una tra le strade più belle e caratteristiche di Positano, quella che va da Piazza dei Mulini fino al Sagrato della Chiesa di S. Maria Assunta , si trasformerà per l’occasione in una via tutta dedicata all'artigianato.

Decine di artigiani infatti creeranno ed esporranno davanti i loro preziosi prodotti dando una vera dimostrazione del processo di paziente ed ingegnosa creazione di oggetti.

Maestri esperti del tombolo, uncinetto, ricamo, taglio e cucito, ceramiche, cestai oltre che calzolai, panettieri, artigiani, pesca, caseari, marmellate e limoncello; saranno in esposizione con i loro stand facendo scoprire ai fortunati visitatori l’arte della tradizione manifatturiera che caratterizza ormai da secoli queste terre.

Oltre agli stand dei singoli artigiani durante il percorso sarà possibile ascoltare tanti numerosi spettacoli musicale e degustare i piatti tipici a base di limone e castagne grazie a mercatini Slow Food volti a promuovere le eccellenze italiane in tavola.

Per maggiori informazioni sull'evento durante il tuo soggiorno a Laqua Charme & Boutique ti invitiamo a scrivere una email all'indirizzo di posta: info@laquaspa.it

 


Antonio Canova al Museo Archeologico di Napoli

Il “MANN”, Museo Archeologico di Napoli ospiterà dal mese di Marzo 2019 un’imperdibile mostra su Antonio Canova dal titolo “Canova e l’antico”.

Saranno sei le opere in esposizione del celebre scultore neoclassico attualmente custoditi a San Pietroburgo in Russia, nella collezione artistica dell’Ermitage.

L’esclusiva mostra, sarà un’occasione davvero unica consigliata a tutti gli appassionati delle belle arti ma anche per coloro che sono curiosi di ammirare dal vivo uno dei musei più importanti italiano e di Napoli e d’Italia.

In esposizione i visitatori alla mostra potranno ammirare: il Genio della morte, la Danzatrice, la Ebe stante, l’Amorino alato. Le sculture Amore e Psiche stanti ed il gruppo de Le Tre Grazie, emblema mondiale della bellezza universale secondo i canoni classici.

Per gentile concessione dello stesso museo russo vi saranno in oltre la statua romana Ermafrodito dormiente ed il gruppo bronzeo di Ercole e Lica.

Non esitare a chiederci in occasione della tua romantica evasione a Laqua Charme & Boutique maggiori informazioni su questo imperdibile evento artistico scrivendoci un email all’indirizzo di posta info@laquaspa.it


Il Ciuccio di Fuoco a Sorrento per celebrare la fine dell’anno

Tra le tradizioni folcloristiche della città di Sorrento una assolutamente singolare che riguarda la sera di San Silvestro.

Ogni 31 Dicembre, infatti, poco prima della fine dell’ anno, vi è l’ usanza di accendere la miccia del “ciuccio di fuoco” nella piazza principale del paese, ovvero Piazza Tasso. Uno spettacolo particolarmente suggestivo che precede lo sparo dei consueti fuochi artificiali con i quali si è soliti salutare l’ arrivo del anno nuovo.

Anche quest’anno per l’arrivo del 2019 la città si prepara a celebrare e mantenere viva l’antica usanza dell’accensione del ciuccio di fuoco per salutare l’anno uscente.

Le origini del Ciuccio di fuoco sono tutt'oggi ancora incerte e negli anni si è persa la notizia circa il motivo al quale attribuirne la nascita.

L’ origine più plausibile è che il ciuccio di fuoco a Sorrento riporti alle antiche tradizioni del modo degli agricoltori. I contadini, infatti, in epoche remote, avrebbero avuto l’ abitudine di allestire un cumulo di fieno per poi dargli fuoco con l’ intenzione di scacciare gli spiriti maligni.

Puntualmente la “cerimonia” dell’ accensione del ciuccio di fuoco in Piazza Tasso a Sorrento è sempre preceduta da una caratteristica, simbolica ed ironica processione di accompagnamento.

PRENOTA ORA


Capodanno 2019 a Sorrento

Tra i numerosi eventi che arricchiscono il calendario della kermesse invernale “M’Illumino d’Inverno” che ha come protagonista assoluta la città di Sorrento non può mancare il Capodanno.

Il 31 Dicembre 2018 sono previsti in prima serata in Piazza Tasso, la piazza principale del centro storico di Sorrento, spettacoli di intrattenimento per i più piccoli ed i grandi.

Immancabile sarà lo spettacolo previsto  del “Ciuccio di Fuoco”, una tra le tradizioni folcloristiche della città di Sorrento più caratteristiche.

Ogni 31 Dicembre, infatti, poco prima della fine dell’ anno vi è l’ usanza di accendere la miccia del “ciuccio di fuoco” nella piazza principale del paese.  Uno spettacolo particolarmente suggestivo che precede lo sparo dei consueti fuochi artificiali con i quali si è soliti salutare l’arrivo del anno nuovo.

L’origine più plausibile è che il ciuccio di fuoco a Sorrento riporti alle antiche tradizioni del modo degli agricoltori. I contadini, infatti, in epoche remote,  avrebbero avuto l’ abitudine di allestire un cumulo di fieno per poi dargli fuoco con l’intenzione di scacciare gli spiriti maligni.

Puntualmente la “cerimonia” dell’ accensione del ciuccio di fuoco in Piazza Tasso è sempre preceduta da una caratteristica, simbolica ed ironica processione di accompagnamento.

Dalle ore 23:00 alle ore 02.00 per salutare in allegria e buona musica l’anno passato ed accogliere con emozione e speranza il nuovo anno, la Piazza accoglierà la Festa di Capodanno con Dj set e animazione.

Dal pontile del porto alle ore 01:00 del 01 Gennaio 2019 prenderà vita un’emozionate spettacolo di fuochi pirotecnici.

Vieni a scoprire le nostre esclusive offerte per festeggiare la notte di San Silvestro.

PRENOTA ORA


Caserta

Le diverse dominazioni l'hanno resa particolare dal punto di vista architettonico, con opere diverse eppure ben armonizzate tra loro, che culminano nella splendida Reggia barocca dei Borboni.: “La Reggia di Caserta”.

La Reggia di Caserta ed il suo maestoso parco sono due gioielli di ineguagliabile splendore inseriti nella lista: World Heritage List dell'UNESCO nel 1997.

La costruzione del palazzo reale viene affidato all'architetto Luigi Vanvitelli da Carlo III di Borbone nel lontano 1700.

Vanvitelli decide cosi di disegnare e progettare la maestosa Reggia curando ogni minimo dettaglio dando vita ad una vera e propria opera d’arte in un trionfo di stile barocco e roccocò con elementi neoclassici.

L’idea del progetto era quella di fondere la bellezze del Palazzo Reale di Versailles in Francia ed il Palazzo dell’Escoriad di Madrid in Spagna. Sfarzo, lusso, armonia ed equilibrio avevano il compito di risplendere ovunque ed in ogni angolo nella ricercata corte. La  magnificenza doveva regnare sovrana.

ll Palazzo Reale di Caserta è il più grande al mondo comprende al suo interno circa 1.200 stanze tutte con vista diretta sul parco per un totale di oltre 45 mila metri quadrati di superficie e 5 piani.

Il lunghissimo Parco racchiude un caratteristico viale di oltre 3km ed è fiancheggiato da alberi lussureggianti. Comprende sei fontane e numerosi gruppi scultorei ispirati all’antica mitologia greca.

Di notevole bellezza sono le fontane tra cui: la Fontana Margherita, la Fontana dei tre delfini e la Fontana di Venere e Adone. Proseguendo sulla destra della Fontana di Venere e Adone è possibile visitare un’imponente e caratteristico “Giardino Inglese” situato vicino ad una grande cascata.

Da non dimenticare, inoltre, lo splendido borgo medievale di Casertavecchia con le numerose chiese ed i palazzi antichi che arricchiscono la città di fascino rendendola una meta sicuramente interessante, raggiungibile con i mezzi pubblici partendo da Napoli, e situata a circa 70 km da Meta.

PRENOTA ORA la tua vacanza a Laqua Charme & Boutique e riserva un romantico tour privato alla scoperta della città di Caserta.